DELEGAZIONI INTERNAZIONALI

A REFRIGERA 2023 è stata organizzata una delegazione proveniente da oltre 20 Paesi Africani, organizzata da U-3ARC, l’Unione delle Associazioni Africane della Refrigerazione

E’ cresciuta anche a livello internazionale REFRIGERA, la manifestazione – unica in Italia e punto di riferimento per il Sud Europa e il Mediterraneo – dedicata all’intera filiera della refrigerazione industriale, commerciale e logistica.

Grazie infatti alla collaborazione con U-3ARC, l’Unione delle Associazioni Africane che rappresenta oltre 20.000 imprese ed oltre 150.000 addetti nel campo della refrigerazione industriale e commerciale, la terza edizione ha esteso la sua portata oltre i confini europei, ospitando per la prima volta una delegazione di professionisti e aziende provenienti da ben 20 paesi dell’Africa interessati a stabilire in Europa partnerships e nuovi progetti.

I Paesi africani mediamente soffrono la mancanza di infrastrutture, il che causa grandi difficoltà anche nel mercato del food per la corretta conservazione degli alimenti: in particolare, mancano sistemi di refrigerazione che garantiscano la catena del freddo, dalla raccolta al negozio, fino alla tavola del consumatore finale.

REFRIGERA 2023 si è posta così come ponte di collegamento per il trasferimento tecnologico e di competenze verso un continente in grandissima crescita, che dovrà necessariamente sviluppare tecnologie di refrigerazione, conservazione, trasporto e stoccaggio per prevenire le perdite agroalimentari, e per consolidare l’export. Questi e altri importanti temi sono stati sviluppati e approfonditi durante una Tavola rotonda in cui i rappresentanti delle varie associazioni della refrigerazione si sono confrontati con i tecnici, le aziende espositrici e gli investitori internazionali.

Nell’edizione 2025 vi saranno numerose delegazioni internazionali in visita a REFRIGERA provenienti anche da altri continenti…Stay tuned!

Torna in alto